Home » Itinerari nella Bassa

Itinerari nella Bassa

stampa pagina

SUZZARA terra di frontiera.

SUZZARA  terra di frontiera. - Bed & Breakfast Corte Fitti
Suzzara ha il pregio di trovarsi in posizione strategica per raggiungere nel raggio di 35 Km interessanti mete storiche, culturali e gastronomiche. Suzzara è infatti posizionata sul confine tra due regioni, la Lombardia e l'Emilia Romagna. Qui di seguito descriveremo alcuni di questi itinerari.

MANTOVA gioiello del Rinascimento. Patrimonio UNESCO

MANTOVA gioiello del Rinascimento. Patrimonio UNESCO - Bed & Breakfast Corte Fitti
Mantova è un piccolo gioiello. Se fosse più grande si chiamerebbe Firenze. Il centro storico di Mantova è racchiuso in un raggio di 5-600 metri al quale va aggiunta la zona di palazzo TE che si trova ad un paio di Km di distanza. In questo piccolo spazio vi è una concentrazione tale di  castelli, palazzi, chiese, fontane, portici, piazze che è difficile forse impossibile trovare in qualsiasi altra parte del pianeta. Al  turista che vuole respirare l'atmosfera rinascimentale che emana da questi luoghi consiglio di visitare la città nelle prime ore del mattino oppure la sera tardi quando le piazze o i vicoli sono frequentati da pochi mantovani mattinieri o nottambuli.
Nel luglio 2008 Mantova ha ottenuto il titolo di Patrimonio mondiale dell'Umanità
Mantova dista 20 Km da Suzzara.

Sabbioneta la piccola Atene.
Mantova raggiunse il massimo splendore nel rinascimento sotta la guida dei duchi Gonzaga. Un altro Gonzaga, Vespasiano signore di Sabbioneta, volle emulare i cugini di città. Ci riuscì talmente bene che dopo le sue cure Sabbioneta venne definita la Piccola Atene.
Sabbioneta si fregia del titolo Unesco di Patrimonio mondiale dell'Umanità.
Sabbioneta dista 35 Km da Suzzara.

S.Benedetto Po e l'Abbazia del Polirone.
Quando i preti comandavano. Così si potrebbe descrivere in modo conciso la storia del potere che è derivato dal monastero di S.Benedetto per quasi 800 anni. Fondato nel 1007, in virtù dell'autorità che di volta in volta gli veniva conferita da Principi, Re, Imperatori e Papi, estendeva il suo controllo su migliaia di ettari di terreni circostanti. I contadini che lavoravano i terreni erano obbligati a versare all'abate consistenti quote dei loro raccolti. Innegabili sono le opere di bonifica del territorio che i monaci fecero eseguire, ma il contrasto con i contadini fu sempre feroce e insanabile. Ci pensò Napoleone a dirimere la questione cacciando i monaci dall'Abbazia e sostituendosi ai frati in qualità di esattore. L'Abbazia di S.Benedetto è ottimamente conservata e merita senz'altro dedicare una mezza giornata di tempo per visitarla.
S.Benedetto dista 15 Km da Suzzara.

Torre d'Oglio l'ultimo romantico ponte su barche.
Non so quanti ne rimangono in Italia, sicuramente pochi. Sto parlando del ponte di barche di Torre d'Oglio. A qualche centinaia di metri prima che il fiume Oglio affluisca in PO, resiste questo ultimo testimone di un'epoca passata. Fu costruito nel 1922, distrutto durante l'ultima guerra e poi ricostruito. Io ho vivi nella memoria i ricordi di quando con mio padre attraversavamo il ponte di barche sul Po a Borgoforte sulla Fiat 1100 per andare a Mantova. Era un'emozione fortissima, affrontare il grande fiume su di un nastro di assi di legno sostenute da grandi barche traballanti. Indimenticabile rimane il suono tamburellante degli assiti sotto le ruote dell'auto che procedeva a passo d'uomo. Era un viaggio nel viaggio. Queste stesse emozioni le rivivo quando mi reco appositamente a Torre d'Oglio solo per attraversare il ponte. Lo consiglio anche a voi.
Torre d'Oglio dista 15 Km da Suzzara.
 - Bed & Breakfast Corte Fitti

L'EMILIA

Suzzara si trova sul confine con l'Emilia Romagna, più esattamente con la provincia di Reggio Emilia. L'Emilia è una terra straordinaria abitata da gente straordinaria che abitano in paesini straordinari che proverò a descrivervi.

Luzzara paese da Oscar.
Luzzara è il paese natale di Cesare Zavattini e di Danilo Donati, scusate se è poco. Zavattini fu uno scrittore, sceneggiatore di fama mondiale. Fu uno dei padri del neorealismo cinematografico italiano. Scrisse le sceneggiature di film diretti da De Sica, Rossellini, Fellini, Antonioni,Blasetti ecc.. quando il cinema italiano era il primo nel mondo. Danilo Donati è stato uno dei più grandi costumisti del cinema, vinse 2 premi Oscar, uno con Romeo e Giulietta di Zeffirelli e l'altro con Casanova di Fellini. Io conosco bene Luzzara, mia moglie è di Luzzara, i miei figli vi hanno studiato. Posso garantirvi che parecchie situazioni che Zavattini descrisse nei suoi film le ho viste, le vedo fra la gente di Luzzara. Anzi in alcuni casi vi posso assicurare che la realtà ha superato la fantasia dello stesso Zavattini. Luzzara è conosciuta anche per la presenza del museo nazionale dei pittori naif.
Luzzara dista 5 Km da Suzzara.

Guastalla elegante e raffinata.
Fece parte del Ducato di Parma Piacenza e Guastalla. La strada principale di Guastalla, via Gonzaga, non sfigurerebbe nei centri storici di città come Mantova, Parma, Reggio Emilia. Nel palazzo ducale furono ospitati artisti e poeti come il Tasso, il Guercino, il Campi e il Guarino. Piccolo paese di grande e nobile tradizione. E loro, i guastallesi, si vede che sono diversi, hanno un aspetto nobile ed elegante. La cosa grave per noi abitanti dei paesi limitrofi è che loro lo sanno.
Guastalla dista 15 Km da Suzzara.

Gualtieri l'origine dei naif.
Antonio Ligabue, il nome vi dice niente? Ligabue è il pittore un pò pazzo capostipite di tutti i pittori naif. Visse a Gualtieri fra il 1920 e il 1965 anno della sua morte. La sua vita fu raccontata nel bellissimo sceneggiato televisivo che il regista Salvatore Nocita realizzò per la Rai nel 1977. Di indole selvatica viveva in una baracca nella golena del Po. Pittore autodidatta, realizzò quadri di straordinaria intensità che vendeva in cambio di poche lire o di un piatto di minestra. Oggi valgono una fortuna. Appassionato di motociclette, percorreva su di una Moto Guzzi rossa le strade dei paesi limitrofi con i suoi quadri legati con uno spago sulla schiena cercando di venderli ai proprietari terrieri della zona, con scarso successo. Gualtieri è nota anche per la stupenda piazza Argenta di origine rinascimentale. Su piazza Argenta si affaccia il massiccio palazzo Bentivoglio che fu residenza dei marchesi di Gualtieri. Attualmente il palazzo Bentivoglio ospita la mostra permanente del pittore Antonio Ligabue.
Gualtieri dista 17 Km da Suzzara.

Novellara la patria dei Nomadi.
Nel 1963 6 amici di Novellare e dintorni si misero a suonare insieme, erano Augusto Daolio (voce), Beppe Carletti (tastiere), Franco Midili (chitarra), Leonardo Manfredini (batteria), Gualberto Gelmini (sax), Antonio Campari (basso). Vi ho elencato la prima formazione dei Nomadi. Ogni anno in febbraio si tiene a Novellara il raduno dei fans dei Nomadi. Nel 2007 più di 10.000 persone hanno partecipato all'evento. Al cimitero di Novellara, la tomba di Augusto Daolio, il fondatore del gruppo. è meta di un pellegrinaggio quotidiano di ammiratori vecchi e giovani.
Il luogo abitato è conosciuto sia per la permanente nebbia e sia per la sua formazione urbanistica, strutturata nel periodo cinquecentesco. Conosciuto in passato, per aver avuto un ruolo importante come feudo dei Gonzaga.  Novellara dista 20 Km da Suzzara.

Brescello il paese di Don Camillo e Peppone.
La fama di Brescello è dovuta interamente alla penna dello scrittore Giovanni Guareschi (1908-1968)che scrisse la saga di Don Camillo e Peppone ambientata in questo piccolo paese addossato alle rive del fiume Po. Quante volte abbiamo visto in TV i mitici film in bianco e nero interpretati da Fernandel-Don Camillo e Gino Cervi-Peppone. Io vi confesso che pur avendoli guardati decine di volte se mi capita ancora oggi di imbattermi durante uno zapping col telecomando in un canale dove viene trasmesso uno di questi capolavori, me lo riguardo. Se volete rivivere le atmosfere descritte in quei film potete fare una capatina nella piazza di Brescello, dove potrete visitare il museo di Don Camillo, entrare in quella chiesa tante volte rapprresentata nei film oppure bere un caffè seduti al tavolino del Bar Peppone o del Bar Don Camillo secondo le vostre preferenze, oppure per par condicio l'aperitivo in uno e il caffè nell'altro.
Brescello dista 20 Km da Suzzara.

 - Bed & Breakfast Corte Fitti

 - Bed & Breakfast Corte Fitti